Dott. Valeria Tomat, Visite periodiche di controllo

Sbiancamento

sbiancamentoLo SBIANCAMENTO è un procedimento che schiarisce la superficie dei denti naturali e devitalizzati tramite specifici prodotti professionali. E' consigliabile effettuare il trattamento sbiancante in studio, dove l'odontoiatra, dopo aver protetto le gengive, applica il prodotto sbiancante sui denti e lo attiva tramite speciali luci al plasma, laser o alogene. Questa procedura permette di ottenere un ottimo risultato estetico in una sola seduta. E' possibile, poi, mantenere il risultato mediante una terapia domiciliare. Il paziente, a casa, applica sui denti mascherine in plastica morbida riproducenti la forma delle arcate e contenenti un gel sbiancante capace di ossidare le sostanze colorate responsabili dell'ingiallimento. Necessita di più giorni di applicazione, da sei a venti circa, a seconda della percentuale di agente sbiancante contenuta nel gel. Oggi sono in commercio anche altri prodotti certificati che consentono di conservare in modo pratico e confortevole, senza l'uso di mascherine e senza rispettare i tempi di posa, il risultato ottenuto dal dentista. Si può considerare di sottoporsi alla procedura di sbiancamento se i denti sono scuriti dall'età, dall'uso di caffè, thé, fumo ma anche per ridurre l'intensità del naturale colore dei denti, perché gli attuali prodotti sbiancanti sono in grado di agire sul colore geneticamente determinato oltre che su quello modificato dall'invecchiamento